Prestito locale

 

La regolamentazione del servizio di prestito esterno è finalizzata a soddisfare nella maniera migliore le esigenze istituzionali della ricerca e della didattica universitaria, tutelando i diritti e contemperando le necessità di tutti gli utenti.

 

Sono ammessi al prestito gli utenti interni ed esterni autorizzati, previa esibizione di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Nel caso in cui il libro sia disponibile, la richiesta di prestito viene soddisfatta e all'utente viene rilasciata una ricevuta-promemoria recante la data di scadenza del prestito.
Per accedere ai successivi prestiti è necessario aver ottemperato agli obblighi di restituzione.

DURATA E MODALITÀ DEL PRESTITO
Il prestito ha una durata massima di quindici giorni.
Vengono concessi in prestito contemporaneamente fino a due unità bibliografiche; se l'edizione è in più volumi, fino a tre volumi.
Ai laureandi, dottorandi, specializzandi, iscritti a corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione vengono concessi in prestito contemporaneamente fino a tre a unità bibliografiche e se l'edizione è in più volumi, fino a quattro volumi.
I docenti e ricercatori possono ricevere in prestito fino a cinque unità bibliografiche, e se l'edizione è in più volumi, fino a sei volumi.

La BCA può individuare categorie di documenti per i quali è prevista una diversa durata massima del prestito.

Alla restituzione di un libro, l’utente dovrà attendere una settimana prima di poterlo riprendere in prestito, se disponibile.

All’atto della consegna del materiale l’operatore e l’utente sono tenuti ad accertarsi dello stato di conservazione dei libri, rilevando eventuali manomissioni o danni onde evitare che possano venire imputati all’utente. L’operatore provvederà ad annotarlo nei modi più opportuni.

La Biblioteca potrà richiedere in qualsiasi momento l’immediata restituzione del materiale concesso in prestito quando se ne ravveda la necessità.

RINNOVO
E' consentito effettuare un solo rinnovo, della durata di sette giorni, presentandosi con il volume al banco distribuzione della Biblioteca esclusivamente il giorno della restituzione (ultimo giorno di prestito). Non è possibile ottenere il rinnovo nel caso in cui il volume sia stato prenotato da un altro utente.

PRENOTAZIONE
E’ possibile prenotare i testi già in prestito ad altri utenti. La prenotazione è valida per il giorno successivo alla scadenza del prestito in corso e decade se l’utente prenotato non richiede il prestito entro tale termine.

SOLLECITI
La Biblioteca effettua il regolare sollecito (via e-mail o via telefono) dei prestiti scaduti.
Trascorsi 20 giorni dalla scadenza del prestito, verrà inoltrato sollecito a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

SANZIONI
Tutti i documenti concessi in prestito dovranno essere usati e custoditi con la massima cura. In particolare, l'utente è tenuto a non prestare ad altri le opere ricevute in prestito, a non danneggiarle, a non apporre segni di alcun genere e a restituirle puntualmente.
L'utente che non restituisca puntualmente i documenti ricevuti in prestito incorre nelle seguenti sanzioni:

per il materiale appartenente alla Sezione didattica (costituita da libri di testo, manuali ed altro materiale didattico adottato o consigliato nei programmi dei corsi di studio attivati dall'Ateneo) è stabilita una penalità di mora di € 0,50 per ogni giorno di ritardo relativo al singolo documento.

Per il materiale appartenente ad altri settori è prevista una sospensione temporanea dal servizio a decorrere dalla data di restituzione.

All'utente in ritardo nella restituzione del materiale non è concesso accedere ad ulteriori prestiti fino a regolarizzazione della posizione.